babels logo
| | | |
Agenda
+ Babels meetings

Event-related
+ European SF
+ World Social Forum
+ FAME 2012 Alternative World Water Forum
+ Babels Intl. Meeting
+ Archives

Localised
+ Egypt
+ Nederland
+ Argentina
+ Brasil
+ Colombia
+ France
+ Italia
+ México
+ Perú
+ Uruguay
+ Tunisie

Long-term
+ Interpretation equipment
+ SitPrep didactic DVDs
+ Transtrad
+ Lexicons

Participate with Babels!
+ Deutsch
+ English
+ Español
+ Français
+ Italiano
+ Português
+ ελληνικά
+ Pусский
+ Română
+ Hrvatski
+ Magyar
+ Nederlands
+ Polski
+ Català
+ Latviešu


 Home > Participate with Babels! > Italiano

[ de el en es fr hr hu it nl pl pt ro ]

Protocolli Babels

(Data: 1 luglio 2005)

Per organizzare i suoi progetti, Babels utilizza diversi strumenti elettronici e rispetta determinati protocolli. Qui sotto trovate una descrizione di tali strumenti e protocolli. Queste informazioni sono utili solo se desiderate partecipare all’organizzazione dei progetti Babels.

Attenzione: partecipare all’organizzazione di progetti Babels richiede tempo libero, assiduità, un accesso ad internet e la possibilità di esprimersi facilmente in almeno due lingue. Partecipate se ne avete la possibilità, ma vi avvertiamo: si tratta di una discreta mole di lavoro!

Se volete dare la disponibilità solamente come interprete o traduttore/traduttrice, iscrivetevi sulla banca dati di Babels e aspettate di essere contattati per email.

Strumenti:
Babels dispone di liste interne di discussione (mailing list), di una banca dati centrale dove sono iscritti tutti i volontari, e di un forum virtuale, una chat su internet (Messanger Istantaneo), e un wiki (o ’lavagna virtuale’). Qui sotto trovate altri dettagli sull’uso che facciamo di questi strumenti per organizzare i progetti.

Protocolli:
Babels rispetta una serie di protocolli per garantire la massima trasparenza, efficacia, responsabilizzazione e rispetto dei dati personali di tutti.


- Protocollo di Comunicazione
- Protocollo per l’uso della banca dati di Babels
- Protocollo per le liste di discussione interne di Babels


Protocollo di Comunicazione

Questo documento riassume i meccanismi di Babels per quanto riguarda la comunicazione interna ed esterna. Lo scopo è di ottenere la massima trasparenza e responsabilizzazione, evitare sterili controversie per email, e aumentare il numero di persone che partecipano ad ogni progetto Babels.

Preambolo: La trasparenza e la fiducia sono le basi della comunicazione

In ogni tappa del protocollo, si devono rispettare sistematicamente alcune basilari regole di trasparenza:
- ogni organizzatore/ organizzatrice di progetto deve comunicare regolarmente ai suoi co-organizzatori tutta l’informazione necessaria su ciò che sta facendo. Lo scopo è garantire la trasparenza e prendere collettivamente le decisioni.
- ogni progetto deve comunicare regolarmente rapporti sull’avanzamento del progetto stesso all’intera comunità Babels (vedi fase 7). Le decisioni politiche devono essere chiarite e spiegate, e i progressi ben documentati: anche se ogni progetto gode di un’ampia autonomia, esso è anche "considerato responsabile" nei confronti del resto della rete.

Fase 1: EMAIL: Viene richiesto l’aiuto di Babels

info(@)babels.org (o chiunque all’interno di Babels) riceve una richiesta di partecipazione per un nuovo progetto. Se necessario, colui o colei che riceve questa prima domanda richiede ulteriori informazioni affinché gli altri Babeliti possano capire di cosa si tratti, senza tuttavia entrare in dettagli burocratici. Questa è una lista incompleta di cosa può essere utile sapere (questa lista è un esempio, è inutile scendere in ulteriori dettagli in questa fase: lo scopo è avere un’idea d’insieme del progetto):
- di che evento si tratta? chi lo organizza? una o più organizzazioni? l’evento è pubblico o privato?...
- qual è il numero di partecipanti; il numero di interpreti / traduttori necessari; le lingue necessarie...
- quando e dove si terrà l’evento?...
- perché gli organizzatori si sono rivolti a Babels? cos’hanno proposto a Babels? qual è il budget approssimativo e chi ne è responsabile?...

Fase 2: MAILING LIST: consultazione rapida e prime proposte formulate per email

Info(@)babels.org (o qualcun’altro) invia tutte queste informazioni alla lista generale di discussione babels(@)babels.org. Questa lista di discussione è la lista generale di tutti coloro che vogliono partecipare all’organizzazione di progetti Babels.
babels(@)babels.org è aperta a chiunque voglia iscriversi, ed esistono archivi della lista per permettere ai nuovi arrivati di seguire le discussioni che ci sono state in lista. Ricordate: questa lista è riservata alle persone che vogliono partecipare all’organizzazione dei progetti.

Si chiede alla persona che comunica l’informazione di aggiungere una prima valutazione del progetto in questione: sia che pensi che il progetto sia interessante per Babels, sia che pensi che il progetto non debba essere organizzato da Babels, ma che potrebbe interessare qualcuno all’interno di Babels. Questa prima valutazione può essere molto rapida, ma permette di lanciare rapidamente un dibattito sul progetto.

Se si tratta di un progetto che la persona ritiene interessante per Babels, tutti sono liberi di rispondere a tal proposito usando la lista di discussione, per valutare i pro e i contro della partecipazione di Babels, a condizione che ogni email proponga critiche costruttive, o proposte concrete.

Se si tratta di un progetto che la persona ritiene non essere adatto per Babels, ma che potrebbe interessare qualcuno all’interno di Babels, lui/lei dovrebbe motivare la sua opinione usando la lista di discussione. Tutti sono liberi di rispondere e di decidere se il progetto non meriti di essere rivalutato. Se entro due giorni nessuno si pronuncia, il progetto deve essere spostato sul forum, con una breve spiegazione dei motivi per cui è stato "rifiutato" come progetto Babels. In questo caso, la discussione in lista è chiusa: se qualcuno è interessato/a al progetto, può utilizzare il forum per mettersi in contatto con gli organizzatori, etc., senza che tale progetto sia un ’progetto Babels’.

Se il progetto è appoggiato da alcune persone in lista, ma fortemente contestato da altre, o si arriva ad un consenso e alcune persone sono autorizzate dagli altri a portare avanti il progetto, oppure non si arriva al consenso, e in tal caso il dibattito deve continuare sul forum. Una volta trasferito sul forum il progetto, chiunque può contattare gli organizzatori per dare disponibilità come volontario a titolo personale, senza che il progetto sia un ’progetto Babels’.

A seconda del tipo di progetto, il tempo concesso per le discussioni sulla partecipazione di Babels non dovrebbe superare le 2 settimane. Dopo tale periodo, chi ha ricevuto la richiesta iniziale per il progetto dovrebbe inviare una risposta ufficiale alle persone che l’avevano contattato/a. La risposta dovrebbe essere, essenzialmente: "Si, Babels si occuperà del progetto" o "No, Babels non se ne occuperà, ma tutte le informazioni sul vostro evento sono sul forum affinché i volontari possano contattarvi direttamente se desiderano partecipare a titolo personale, e non in quanto membri di Babels".

Se, dopo 2 settimane, nessuno risponde sulle liste di discussione a proposito del nuovo progetto, il progetto proposto è considerato "accettato". Tuttavia, si dovrà mandare un ultimo messaggio in lista per ricordare a tutti che era stato proposto un nuovo progetto, e che se nessuno si oppone, la proposta sarà considerata accolta 48 ore dopo l’invio di quest’ultima email.

Fase 3: WIKI e CHAT: redazione di una descrizione del progetto e di un appello per la ricerca di volontari

Se il progetto ha raccolto l’approvazione della lista di discussione babels(@)babels.org (vale a dire, se nessuno ha fornito valide motivazioni per la propria opposizione alla partecipazione di Babels), tutti/e quelli/e che hanno mostrato interesse per il progetto possono iniziare a lavorarci. A questo scopo, dev’essere redatta una descrizione del progetto usando wiki, con tutte le informazioni necessarie (sia logistiche che politiche: che spieghi come, qui, etc., ma anche perché...), nonché un appello per la ricerca di volontari. Wiki è uno strumento collaborativo che permette di scrivere collettivamente dei documenti.

Alla fine di questo processo, si dovrebbe avere un documento di presentazione del progetto per il pubblico. Questo documento sarà pubblicato sul sito di Babels. Dovrebbe esserci anche un appello per la ricerca di volontari (che elenchi, per quanto possibile, i criteri di selezione precisi). Naturalmente, i due documenti possono essere riuniti in uno solo.

Nel caso in cui un progetto si sia rivelato interessante, ma nessuno abbia dato la disponibilità per organizzarlo, è bene mettere tutte le informazioni sul forum perché tutti possano accedervi, spiegando che il progetto ha bisogno di volontari per organizzarlo. Se la comunità babels(@)babels.org non ha niente in contrario, si può inviare un messaggio alla banca dati per lanciare un appello per la ricerca di organizzatori/ organizzatrici volontari(e) per tale progetto.

Scarica qui una guida utenti per il wiki di Babels (in inglese):

PDF - 249.4 Kb
Wiki Userguide (EN)

Anche la chat Babels può essere utile per gli organizzatori/ le organizzatrici dei progetti per discuterne i vari aspetti.

Fase 4: SITO INTERNET: il progetto viene messo on-line sul sito

Questi documenti in seguito vengono messi on-line sul sito ufficiale di Babels perché tutti possano accedervi. Questi documenti non servono solo ad informare, costituiscono anche gli archivi di ciò che Babels ha fatto, è quindi importante che siano disponibile in più lingue.
Se necessario, viene creato un nuovo indirizzo di contatto a cui tutti possano scrivere per ottenere più informazioni sul progetto. Gli organizzatori/ le organizzatrici del progetto avranno il compito di rispondere ai messaggi inviati a questo indirizzo di contatto.

Scarica qui una guida utenti per gli amministratori del sito Babels (in inglese):

PDF - 247.5 Kb
Website Userguide (EN)

Fase 5: BANCA DATI: il progetto viene aggiunto sulla banca dati e viene inviato un messaggio ai volontari per chiedere loro di iscriversi

Si aggiunge una nuova lista relativa a questo particolare progetto alla banca dati Babels. L’appello per la ricerca di volontari (già redatto sul wiki e copiato sul sito web) viene mandato per email tramite la banca dati a tutti i volontari iscritti su ’Info Babels’. Questo appello può essere inviato utilizzando vari criteri in funzione delle necessità del progetto. Ad esempio, se il progetto riguarda l’Italia, l’appello può essere inviato solamente alle persone che vivono in Italia. I volontari che ricevono l’email possono quindi iscriversi al nuovo progetto se lo desiderano.
Le persone che iniziano ad organizzare il progetto lavorano da quel momento con i volontari che si sono iscritti alla lista del progetto. Questo garantisce la tutela della privacy delle persone: non siete autorizzati/e a contattare personalmente chi non ha detto esplicitamente di essere interessato/a al progetto. Le persone esprimono il proprio interesse per un progetto iscrivendosi alla liste relativa a tale progetto (o scrivendo direttamente agli/alle organizzatori/ organizzatrici tramite l’email di contatto).
Vedi il Protocollo per l’Uso della Banca Dati per capire meglio come gli organizzatori di progetto devono utilizzare la banca dati.

Fase 6: FORUM: discussione del progetto sul forum

Si inserisce un nuovo argomento sul forum per permettere a tutti gli interessati di parlare di un aspetto del progetto, per condividere le informazioni, etc.
Se il progetto è stato rifiutato o criticato sin dalle prime fasi, le varie argomentazioni vengono riportate sul forum, perché tutti possano accedervi e trarre le proprie conclusioni. A partire da quel momento, se non c’è consenso sulla partecipazione ufficiale di Babels nel progetto, ognuno è libero di contattare gli organizzatori o le altre persone interessate al progetto per dare la propria disponibilità come volontario a titolo personale, e non in quanto membro di Babels. Il forum è uno spazio aperto di discussione e in cui prendere decisioni personali: se qualcuno vuole partecipare ad un progetto a cui si oppongono molti membri di Babels, è libero di farlo, poiché lo fa a titolo personale, e non in quanto membro di Babels.

Fase 7: SITO INTERNET e BABELOG: redazione e pubblicazione on-line di rapporti

Se il progetto viene avviato in quanto progetto Babels, è importante pubblicare sul sito internet uno o più rapporti alla fine del progetto, per documentarne l’attuazione e gli insegnamenti che se ne possono trarre. Per scrivere i rapporti si usano il wiki e il forum, e i rapporti definitivi (in più lingue) vengono messi on-line perché siano a disposizione di tutti. Se dal progetto appena concluso sono nati nuovi progetti, tutto il processo di consultazione deve ricominciare da zero. Questo con lo scopo di garantire che tutti siano informati dell’esistenza di nuovi progetti.

Rapporti più personali (e molte foto) possono essere pubblicati on-line sul baBeLOG.


Protocollo per l’uso della banca dati Babels

Questo protocollo aumenta la trasparenza e la responsabilizzazione degli organizzatori di progetti Babels nella gestione dei dati personali. Questo protocollo aumenta anche il gruppo di volontari disponibili per i piccoli progetti, mantenendo il processo di iscrizione semplice e chiaro per tutti.

Riassunto del Protocollo:

  1. viene creato un nuovo progetto. Vedi il Protocollo di Comunicazione per maggiori dettagli.
  2. Babels-Tech crea una nuova lista-progetto e un nuovo accesso per l’amministratore-progetto. Questo progetto deve avere delle date limite (se necessario), per sapere a partire da quando non è più utile cercare nuovi volontari. Ad esempio, se un forum termina il 31 marzo, anche il progetto deve terminare il 31 marzo, e in quella data la lista dev’essere eliminata dalla pagina di iscrizione (il che non significa sopprimere la lista stessa). Il progetto deve anche essere descritto chiaramente sulla pagina di iscrizione.
  3. gli amministratori/ le amministratrici della lista generale inviano un messaggio ai volontari iscritti sulla lista generale (’Info Babels’) per comunicare la creazione del nuovo progetto, e per dire ai volontari di iscriversi a tale progetto se sono interessati.
  4. il progetto viene organizzato dall’amministratore-progetto con la lista-progetto. Tale lista permette di contattare i volontari che scelgono di iscriversi al nuovo progetto (vale a dire alla nuova lista). L’amministratore-progetto può accedere alle schede con i dati personali dei volontari.
  5. terminato il progetto, la lista viene eliminata dalla pagina di iscrizione, e l’accesso dell’amministratore-progetto viene soppresso poco dopo. Se il progetto assume una nuova forma, se ne deve creare uno nuovo, per permettere a più/altre persone di offrirsi come volontari, e il protocollo va riapplicato dall’inizio.

La versione integrale del protocollo è disponibile su wiki.


Protocollo per le mailing list interne di Babels

Questo documento riassume il metodo di lavoro di Babels per quanto riguarda la comunicazione interna. Lo scopo è quello di aumentare la trasparenza e l’accessibilità, proteggendo allo stesso tempo i dati personali da eventuali individui senza scrupoli. Questo documento non è una guida utenti.

AVVERTIMENTO: questo protocollo è rivolto unicamente a chi desideri partecipare all’organizzazione di eventi. Se desiderate offrirvi come volontari solamente come interprete e/o traduttore/traduttrice, NON dovete iscrivervi alle seguenti liste. Iscrivetevi esclusivamente sulla banca dati Babels. Le liste interne di discussione sono riservate a chi desideri organizzare, spesso con molti mesi di anticipo, un progetto Babels.

Introduzione

Babels usa le liste di discussione per preparare gli eventi. Ci riferiremo alle liste con il loro nome, non con tutto l’indirizzo (ad esempio: la lista babels-de equivale a babels-de @ babels.org, che è la stessacosa di babels-de @ lists.babels.org). Babels usa vari tipi di liste:

liste pubbliche di contatto
Esempio: babels-ar, babels-el, babels-fr, fsesf, info, transtrad, voc...
Queste liste corrispondono alle ’email di contatto’ a cui possono scrivere i volontari per qualsiasi domanda, o a cui scrivono per rispondere a un appello. In realtà, queste ’email di contatto’ non sono delle email, bensì delle liste. In teoria, queste liste non sono liste di discussione. Tuttavia, se un gruppo di lavoro relativo a un progetto desidera utilizzare questa lista come lista di discussione oltre che come lista ’di contatto’, può farlo.

liste-progetto private
Esempio: babels, esf06, caracas06...
Queste liste vengono utilizzate dagli organizzatori/dalle organizzatrici per discutere del proprio progetto, senza essere disturbati/e da messaggi esterni (spam). Si tratta di liste di discussione. Solo le persone iscritte su tali liste possono inviare messaggi in lista.

liste che ricevono email da altre liste
Esempio: esf-listas, ci-listas, fsmed-listas...

Queste liste vengono utilizzate per ricevere email dalle liste di diffusione esterne a (e diverse da) Babels. Servono come archivi delle email inviate da liste ufficiali di diffusione. Gli iscritti a queste liste non possono mandare messaggi in lista.

Protocollo

Creazione e soppressione di una lista
Le liste vengono create in funzione delle necessità di un progetto Babels. Ogni progetto può avere diverse liste, se necessario. Tutte le liste vengono create da Babels-Tech. Per questo, è necessario inviare una email a babels-tech @ babels.org con la vostra richiesta, una descrizione dello scopo della lista, e qualsiasi altra informazione utile. La creazione di una lista dipende dall’approvazione del relativo progetto (vedi il ’Protocollo di Comunicazione’).
Una volta terminato il progetto, la lista deve essere soppressa. Contattate Babels-Tech per avere un aiuto per sopprimere la lista.

Gestione e moderazione di una lista
Ogni progetto è responsabile della gestione e moderazione della/e sua/e lista/e. Gli organizzatori/ le organizzatrici del progetto possono delegare l’ingrato compito di gestione e/o di moderazione della lista a una o più persone. La gestione e/o la moderazione della lista consiste nel verificare e cambiare la configurazione della lista, iscrivere/ disiscrivere gli indirizzi, nonché filtrare le email inviate alla lista (di solito, spam che va eliminato, a volte vere email che per qualche motivo aspettano l’intervento del moderatore).
Se i moderatori o gli amministratori delle liste non tengono il dovuto comportamento, Babels-Tech dev’essere immediatamente avvisato. Se i moderatori o gli amministratori delle liste sembrano aver abbandonato il loro incarico, si deve informare Babels-Tech, che delegherà la gestione della lista a un’altra persona.

Invio di un appello ai volontari
Al momento di mandare l’appello per la ricerca di volontari, è importante verificare che il campo "reply-to" ("rispondi a") contenga l’indirizzo di contatto del progetto. Se questo non viene fatto, tutte le risposte arrivano a babels-tech, inondando questa lista che è già sovraccarica, e rischiando di andare perse — babels tech può inoltrare le risposte, ma non sempre è chiaro a chi ci si debba rivolgere, e alcune risposte possono perdersi. Inoltre, si tratta di un lavoro ingrato, orribile e inutile che ci fa perdere molto tempo. Vi saremo grati se ne terrete conto.

Tutela della privacy

Le liste possono e devono essere protette.

Accesso alla lista degli iscritti (comunemente chiamata ’roster’)
Il ’roster’ è accessibile solo agli iscritti in lista. Questo per proteggere le email degli iscritti dagli spambot (robot spam). In alcuni casi, come per le liste che ricevono email da altre liste, il ’roster’ non è accessibile: è inutile sapere chi è iscritto sulla lista, perché si tratta di liste a senso unico (sola lettura).

Accesso agli archivi
Gli archivi sono privati. Lo scopo è di proteggere dati potenzialmente sensibili contenuti nelle email dei motori di ricerca (google, yahoo, etc.).
esempio: babels-xx invia un appello per la ricerca di volontari per il Social Forum a XX. I volontari rispondono inviando in lista nome, cognome, telefono, indirizzo. Se gli archivi fossero pubblici, tutti questi dati sarebbero accessibili a partire da qualsiasi motore di ricerca.

Iscrizione alla lista generale ’babels’

La lista ’babels’ è aperta a tutte le persone interessate a Babels e che vorrebbero dedicare del tempo all’organizzazione dei progetti Babels. E la sola lista che permetta in qualsiasi momento lo scambio di informazioni a livello internazionale. Può essere molto attiva e a volte servono diverse settimane di allenamento per cogliere il senso dei dibattiti in lista! E la lista di discussione centrale di Babels: viene usata per discutere e presentare argomenti importanti che riguardano Babels. Se siete iscritti/e ad altre liste interne di discussione, vi consigliamo vivamente di iscrivervi anche a questa lista.

Tutte le liste interne di discussione di Babels, riservate agli organizzatori/ alle organizzatrici di progetto, sono elencate in questa pagina: http://listserv.babels.org/sympa/in...

 
Versione per la stampa Versione per la stampa

Nella stessa rubrica

logo_spip firefox css xhtml | Area riservata problemes | Mappa del sito | top